rotate-mobile
Ciclismo

A Montalto la decima edizione del Memorial Daniele Tortoli

Gara riservata a Elite e Under 23. Circa 200 corridori ai nastri di partenza

Corsa di alto livello per Under 23 ed Elite domenica 5 maggio con partenza e arrivo a Montalto nel comune di Pergine-Laterina, organizzata dal gruppo sportivo locale guidato da Mauro Cerri e con tanti validi e appassionati collaboratori. In palio il decimo memorial Daniele Tortoli a ricordo di un eccellente tecnico di ciclismo che viveva proprio a Montalto, scomparso a soli 58 anni nel 2013, oltre al diciottesimo trofeo Petroli Firenze, decima Coppa Ittedi. 

La gara con partenza alle 13,30 da Montalto. Dopo un primo giro passando da Pieve a Presciano Badia Agnano, ancora Montalto, Vitereta, Ponte Romito, Montalto, ci sarà un circuito da ripetere tre volte transitando per Levane, Ponte Leonardo, diga, La Querce, Montalto, Vitereta, Ponte Romito, Montalto, poi l'ultimo giro che nel finale comprenderà il muro dei Macelli di Laterina, prima dell'ascesa di Ponte Romito che porterà al traguardo di Montalto. Epilogo previsto verso le 17,45.

Il campo dei partenti sarà numeroso, circa 200 al via e qualificato, con le migliori squadre della categoria a iniziare da Zalf Fior, Mbh Bank Colpack, Biesse Carrera, Trevigiani, Hopplà Petroli Firenze e tanti atleti di valore. Tra i più attesi Garibbo (Technipes InemiliaRomagna) vincitore l'anno scorso e il compagno di squadra Ansaloni, poi Belleri, vincitore di due gare, tra cui Mercatale, Manenti e Regnanti (Hopplà Petroli Firenze), Guerra, Nencini, Raccani e Chesini (Zalf Fior), uno dei gemelli Galimberti, Montoli secondo al Gp Liberazione, Arrighetti (Biesse Carrera), Guzzo, Zurlo e Baseggio (Trevigiani), i ragazzi della Mbh Bank Colpack con Bracalente, Masciarelli e il nipote di Cipollini, la squadra spagnola della Baix Ebre con corridori russi come Igoshev e Smirnov, Magli (Mastromarco), Parravano (Aran). Occhio anche ai messicani della Monex, al danese Nordal della Solme, Di Felice (Maltinti), Rigatti e Crescioli (Sissio Team), Bauce, Granger e Carrò (Mg K Vis), Colnaghi (Onec), Basso e Frigo (Overall Tre Colli), Garzi (Petrucci) e altri ancora.

In gara anche il team aretini Rosini diretto a livello tecnico da Franco Chioccioli vincitore del Giro d'Italia 1991.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montalto la decima edizione del Memorial Daniele Tortoli

ArezzoNotizie è in caricamento