rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Trombini para un rigore, Risaliti segna di testa. Ma l'Arezzo si fa raggiungere all'87'

In casa della Lucchese finisce 1-1 ed è un pari complessivamente giusto che lascia gli amaranto in piena zona playoff

PREPARTITA

° - quello di stasera è il 51° confronto diretto tra le due squadre. Il bilancio a Lucca conta 11 vittorie rossonere, 9 pareggi e 4 colpacci amaranto datati 1965, 1989, 2000 e 2018

° - molti gli ex della sfida. Nella Lucchese vantano un passato aretino l'allenatore Gorgone e il suo vice Testini oltre all'attaccante esterno Disanto; nell'Arezzo hanno trascorsi rossoneri il dg Giovannini, mister Indiani, il difensore Risaliti e il mediano Mawuli (squalificato), oltre a Gaddini e Lazzarini che sono lucchesi di nascita

° - la Lucchese è 12esima a 43 punti (-4 dai playoff) e nelle ultime 6 giornate ha perso solo con la capolista Cesena; l'Arezzo è 9° con 47 punti e negli ultimi 8 turni ha conquistato 16 punti, frutto di 5 vittorie e un pareggio. Stasera in palio ci sono punti pesanti

PRIMO TEMPO

1 – tre cambi in formazione per Indiani, tutti in difesa. Giocano dall'inizio Renzi e Montini sugli esterni (fuori Donati e Coccia), mentre Risaliti torna a fare coppia con Polvani in mezzo (in panchina Lazzarini). Assenti Mawuli (squalificato), Bianchi e Masetti (infortunati). 4231 confermato per Indiani

1 – 433 per Gorgone che in avanti si affida al giovane Yeboah, con Magnaghi e Fedato in panchina. Il tridente è completato da Guadagni e Rizzo Pinna

4 – è di Pattarello il primo tiro in porta del match. Sinistro non troppo forte ma insidioso che crea qualche problema a Chiorra. Sulla respinta corta del portiere, Gaddini non riesce a rimettere in mezzo

10 – con la Lucchese in possesso di palla, Rizzo Pinna stringe molto la sua posizione per fare allargare Cangianiello sulla sinistra. Una mossa studiata per sorprendere l'Arezzo, che però per adesso non ha dato frutti. L'Arezzo sta facendo meglio

14 RIGORE – fallo in area di Catanese su Gucher. L'arbitro assegna il penalty per la Lucchese. Dagli undici metri si presenta Rizzo Pinna che calcia centrale. Trombini distende la gamba e ci arriva. Si resta sullo 0-0

15 – è il quinto rigore concesso in stagione contro l'Arezzo e soltanto uno (quello di Merola del Pescara) è andato a segno

20 – inizia a tifare anche la curva Ovest, finora in silenzio assoluto. Dall'altra parte il settore ospiti è carico come nelle serate migliori

21 – l'Arezzo rimette la testa nell'area rossonera. Bello scambio Montini-Gaddini e palla dietro per Guccione che calcia di prima intenzione. Chiorra si distende in tuffo e ci arriva

30 – mezz'ora del primo tempo, gara equilibrata con diverse situazioni da gol non sfruttate. Per Trombini è il secondo rigore parato in campionato dopo quello intercettato a Simeri a Carrara (uno l'ha parato Borra a Mercadante del Gubbio, mentre Di Massimo del Gubbio ha calciato fuori nel match di ritorno)

40 – la partita in questo spezzone finale di primo tempo si è fatta meno avvincente. Guccione e Pattarello nell'Arezzo hanno sbagliato qualche giocata facile facile che poteva originare situazioni da gol

45 – altri 2 minuti prima dell'intervallo. Gomito alto su Gucci in un contrasto aereo, ammonito Sabbione

47 – squadre al riposo sullo 0-0. Pareggio giusto, determinante Trombini sul rigore di Rizzo Pinna. Arezzo che non ha concesso molto a un avversario di qualità e che è mancato nella precisione negli ultimi trenta metri

lucchese arezzo tifosi

SECONDO TEMPO

1 – Gorgone e Indiani non toccano nulla. In campo gli stessi ventidue del primo tempo

4 – brivido in area amaranto sul terzo corner a favore della Lucchese. Trombini smanaccia il pallone che resta dentro l'area, poi Benassai riesce a calciare verso la porta ma viene murato dai difensori

6 – occasione anche per l'Arezzo. Corner corto di Guccione per Renzi, cross a giro di prima intenzione che Gaddini devia con il destro verso il secondo palo. Montini è anticipato proprio in extremis

9 – palla persa da Damiani e Risaliti deve stendere Rizzo Pinna sulla trequarti. Ammonito anche lui

10 – la punizione conseguente è affidata al destro potentissimo di Gucher. Traiettoria centrale, Trombini si oppone con i pugni

15 – siamo all'ora di gioco. La partita la fa la Lucchese, l'Arezzo si difende con ordine ma non riesce a trovare la ripartenza giusta

19 – Indiani decide che bisogna cambiare. E allora manda dentro Donati e Foglia al posto di Catanese e Gaddini

20 – Donati si piazza a destra in difesa, Foglia in mediana accanto a Damiani e Renzi a sinistra nel tridente alle spalle di Gucci. Il modulo resta 4231

28 – intervento in ritardo su Tiritiello. Giallo per Gucci, Neanche un minuto e Foglia stende Rizzo Pinna. Ammonito pure lui per un totale di 7 gialli tirati fuori da Castellone

29 – si salva con l'aiuto della traversa l'Arezzo. Sulla punizione di Rizzo Pinna, Damiani tocca di testa e la palla, dopo aver messo fuori causa Trombini, sbatte sul legno per poi tornare in campo

32 GOOOOOOOOOOOOL – corner perfetto di Guccione, Risaliti anticipa tutti di testa alla sua maniera e la mette nell'angolo alla sinistra di Chiorra, proprio davanti al settore ospiti. 0-1

33 – secondo gol in campionato per il difensore, che è un ex rossonero, dopo quello segnato al Perugia

42 GOL – la pareggia la Lucchese. Cross da destra nell'area amaranto, sponda volante di Fedato per Yeboah che, tenuto in gioco da Renzi, scavalca Trombini in uscita e firma l'1-1

43 – come all'andata, botta e risposta tra le due squadre nei minuti finali (al Comunale andò avanti la Lucchese e pareggiò l'Arezzo)

45 – concessi 4 minuti di recupero. Nell'Arezzo dentro anche Ekuban per Pattarello

49 – finisce 1-1 ed è un risultato tutto sommato giusto. Peccato per non aver gestito il vantaggio nei minuti finali. Prestazione comunque globalmente positiva

IL TABELLINO

Stadio “Porta Elisa”, ore 20.45.

LUCCHESE (433): 22 Chiorra; 14 Quirini, 21 Sabbione, 6 Tiritiello, 23 Benassai (35' st 97 De Maria); 8 Tumbarello (19' st 11 Disanto), 27 Gucher, 30 Cangianiello (25' st 16 Astrologo); 77 Guadagni (35' st 19 Russo), 45 Yeboah, 7 Rizzo Pinna (35' st 10 Fedato).

A disposizione: 1 Coletta, 12 Berti, 2 Alagna, 3 Perotta, 4 Toma, 17 Djibril, 20 Fazzi, 47 Ndiaye, 99 Magnaghi.

Allenatore: Giorgio Gorgone.

AREZZO (4231): 1 Trombini; 14 Renzi, 4 Risaliti, 6 Polvani, 2 Montini; 20 Catanese (19' st 3 Donati), 18 Damiani; 10 Pattarello (45' st 9 Ekuban), 7 Guccione (39' st 8 Settembrini), 11 Gaddini (19' st 24 Foglia); 28 Gucci.

A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 13 Chiosa, 17 Lazzarini, 21 Castiglia, 27 Coccia, 29 Sebastiani.

Allenatore: Paolo Indiani.

Indisponibili: Bianchi, Masetti. Squalificati: Mawuli. Diffidati: Bianchi, Gaddini, Lazzarini, Masetti.

ARBITRO: Domenico Castellone di Napoli (Carlo Cataneo di Foggia – Marco Roncari di Vicenza). Quarto ufficiale: Matteo Dini di Città di Castello.

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 45' Sabbione; st 9' Risaliti, 10' Tiritiello, 11' Cangianiello, 21' Benassai, 28' Gucci, 29' Foglia, 36' De Maria, 42' Pattarello, 47' Astrologo. Angoli: 4-5. Recupero tempi: 2' e 4'

RETI: st 33' Risaliti, 42' Yeboah

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trombini para un rigore, Risaliti segna di testa. Ma l'Arezzo si fa raggiungere all'87'

ArezzoNotizie è in caricamento