rotate-mobile
Segnalazioni

LA SEGNALAZIONE | "Niente veterinario di turno specializzato in volatili. Il mio pappagallo è morto"

La lettera di una nostra lettrice

Riceviamo e pubblichiamo da una nostra lettrice.

La lettera

"La notte tra il 3 e 4 aprile ho chiamato il veterinario di turno perché il mio amato pappagallo inseparabile stava male. Era letargico e non rispondeva agli stimoli. La veterinaria di turno mi ha risposto, anche un po' freddina che lei non trattava questo tipo di animali, cioè i volatili. L'ho vegliato tutta la notte e la mattina l'ho portato dal veterinario e nonostante le cure e tentativi di rianimazione, verso le 10.30 è spirato sul mio seno. Io credo che un veterinario, vista la massiccia presenza di volatili ad Arezzo, debba obbligatoriamente avere almeno un'infarinatura della cura dei pappagalli, perché una risposta del genere mi ha spiazzato e sono rimasta veramente basita. Né una parola di conforto né tantomeno delle scuse perché non è stata in grado come medico di aiutare il mio pappagallo".

Elena Rossi Beccafico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA SEGNALAZIONE | "Niente veterinario di turno specializzato in volatili. Il mio pappagallo è morto"

ArezzoNotizie è in caricamento