rotate-mobile
social Castiglion Fiorentino

La fattoria di Margherita apre le porte: "Qui s'impara a entrare in sinergia con gli animali"

Nella fattoria vivono attualmente tre cavalli, due caprette, una mucca di razza Zebù, un asinello e poi conigli nani e ariete e qualche porcellino d’India

Il taglio del nastro c’è stato alcuni giorni fa ma in realtà nell’animo di Margherita, giovane castiglionese laureata in biologia, la passione e la voglia di realizzare una fattoria didattica parte da molto lontano.

“La fattoria – spiega Margherita – nasce dalla passione per la natura e gli animali dopo aver terminato il mio percorso di studi universitari su questi argomenti. Mi sono resa conto che, nonostante il nostro paese sia immerso nella campagna e ne respira i più profondi sapori e odori, manca quella profonda e ancestrale connessione tra l’uomo e animali. La Fattoria la Pannocchia ospita, al momento, i più comuni animali da cortile con i quali tutti sono possono interagire. Le attività sono principalmente rivolte ai più piccoli ma non solo, abbiamo l’obiettivo di far comprendere anche ai grandi l’affascinante mondo naturale”.

Nella fattoria vivono attualmente tre cavalli, due caprette, una mucca di razza Zebù, un asinello e poi conigli nani e ariete e qualche porcellino d’India.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fattoria di Margherita apre le porte: "Qui s'impara a entrare in sinergia con gli animali"

ArezzoNotizie è in caricamento