rotate-mobile
Elezioni 2024

Tanti come Gasperini? Cosa succederebbe in caso di elezione del sindaco al parlamento europeo

Un precedente analogo ci fu nel 2014 quando Giuseppe Fanfani venne eletto come membro laico del Consiglio superiore della magistratura e lasciò l'amministrazione al prosindaco, il suo vice Stefano Gasperini

La corsa di Alessandro Ghinelli a un posto nel parlamento europeo sta provocando una sorta di accelerata rispetto alle dinamiche pre elettorali, ai movimenti e alle riunioni di chi tira le fila di eventuali coalizioni, di possibili candidati, di qualsiasi lato si parli.

Premettendo che la sfida non è facile, soprattutto per il meccanismo che prevede che gli elettori debbano scrivere il nome della preferenza nella scheda elettorale, in città, ma anche fuori molti si chiedono qualche scenario potrebbe aprirsi tra qualche mese. 

In caso di elezione al parlamento europeo, Ghinelli si dovrà dimettere da sindaco. A quel punto ci potrebbero essere due strade, quella del pro sindaco oppure quella del commissario. Il primo caso sarebbe il più probabile con la maggioranza che, in un passaggio in consiglio comunale dovrebbe votare la decadenza del primo cittadino come presa d'atto della sua elezione in Europa e così dare il via libera a Lucia Tanti di assumere la carica di pro sindaca, come nel 2014 fece Stefano Gasperini nel momento in cui Giuseppe Fanfani venne nominato come membro laico del Csm. 

Nel caso in cui invece il passaggio in consiglio comunale non avesse una maggioranza allora la palla passerebbe alla prefettura che dovrebbe nominare un commissario. Di certo c'è che in entrambi i casi il mandato sarebbe accompagnato, pro tempore, fino alla prima finestra elettorale utile che sarebbe quella della primavera del 2025, un anno prima rispetto alla scadenza prevista adesso (2026) e comunque quattro/cinque mesi prima delle elezioni regionali della Toscana.

Aggiornando il calendario elettorale dei prossimi anni dunque si potrebbe avere, il condizionale è d'obbligo, non più europee, Provincia di Arezzo, regionali e Comune di Arezzo, ma le ultime due si invertirebbero con probabile modifica di qualche strategia soprattutto nel campo del centro destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti come Gasperini? Cosa succederebbe in caso di elezione del sindaco al parlamento europeo

ArezzoNotizie è in caricamento