rotate-mobile
Cronaca Castiglion Fiorentino

Guidava il pick up in cui morì l'amico. Giovane accusato di omicidio stradale patteggia la pena

L'incidente mortale è avvenuto maggio del 2023. I due amici stavano andando al lavoro quando il mezzo si schiantò contro un muretto di recinzione

Era alla guida di un pick up e accanto a lui sedeva un amico. Viaggiavano da Castroncello a Castiglion Fiorentino quando il mezzo è uscito di strada, finendo contro un muro. Il giovane che occupava il posto del passeggero, un 34enne di origini rumene e residente a Camucia, Gheorghe Lucian, perse la vita nel violento impatto avvenuto in via Adua. Lui, 36enne connazionale, rimase gravemente ferito. Proprio quest'ultimo è anche finito a processo per omicidio stradale. 

L'incidente era avvenuto il 28 maggio del 2023, alle 6 del mattino. I due stavano andando al lavoro. Sul posto arrivarono subito i sanitari del 118  i vigili del fuoco e i carabinieri di Cortona: per il giovane purtroppo non c'era più nulla da fare. Per l'altro uomo fu attivato Pegaso 2 fu trasportato in codice rosso a Siena.

Questa mattina presso il tribunale di Arezzo si è celebrata l'udienza preliminare. Il 36enne, assistito dall'avvocato Piero Melani Graverini ha patteggiato la pena di 3 anni. Adesso sarà chiamato a svolgere lavori socialmente utili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidava il pick up in cui morì l'amico. Giovane accusato di omicidio stradale patteggia la pena

ArezzoNotizie è in caricamento