rotate-mobile

Nas nelle pasticcerie: centinaia di controlli in tutta Italia. Ad Arezzo tre laboratori "non conformi"

Lievi carenze strutturali per tre esercizi della città. Al vaglio dei carabinieri i prodotti dolciari prodotti per la Pasqua

Anche alcune pasticcerie dell'Aretino sono finite nel mirino dei Nas di Firenze che nei giorni scorsi hanno eseguito 19 controlli in laboratori di produzione e commercializzazione di dolci in tutta la Toscana. Nel dettaglio sono state rilevate "non conformi per lievi carenze strutturali e igienico sanitarie" 3 attività ad Arezzo, 2 a Prato, 3 a Pistoia e 1 a Siena. A Firenze invece una pasticceria è stata chiuse e dovrà tenere la saracinesca abbassata fino a quando non sarà "restaurata la salubrità degli ambienti". Una stangata per una pasticceria fiorentina che, durante i controlli del Nas di Firenze ha visto venir contestato il mancato monitoraggio della presenza di infestanti, essendo stata rilevata la presenza di blatte all’interno delle trappole.  Per l'attività, insieme a una multa che si aggira sui 1500 euro, è scattata quindi la chiusura da parte dei militari. 

Ispezioni nel resto d'Italia

In tutta Italia invece - come riporta Firenze Today - le ispezioni sono state oltre 840 con 324 irregolarità accertate, sanzioni per violazioni penali e amministrative per 425mila euro e sequestro di 2 tonnellate di alimenti per un valore che supera i 267mila euro a cui si aggiungono 15 provvedimenti di chiusura o sospensione dell'attività per un valore economico stimato superiore ai 5 milioni di euro. 

Eclatanti i casi di due pasticcerie e una fabbrica di cioccolato della provincia di Caserta dove sono stati sequestrati complessivamente 580 chili di prodotti tipici delle festività pasquali.

Si parla di

Video popolari

Nas nelle pasticcerie: centinaia di controlli in tutta Italia. Ad Arezzo tre laboratori "non conformi"

ArezzoNotizie è in caricamento