rotate-mobile
Attualità Laterina

Mezzo secolo di cucina: dalla tradizione toscana al gluten free. "Lo strettoio" festeggia i suoi primi 50 anni

Festa questa sera a Pian di Chena. E Confcommercio ha consegnato una targa

Era il 25 aprile del 1974. Gli aretini si muovevano a bordo della mitica 600 Fiat. In radio si ascoltava Iva Zanicchi che aveva vinto da poco vinto il Festival di Sanremo. Arezzo stava ancora vivendo i suoi anni d'oro. Quel giorno, a Pian di Chena, nel comune di Laterina, Luciano Prolai aprì le porte del suo ristorante: "Lo strettoio" e oggi, a distanza di dieci lustri, il locale festeggia 50 anni. 

Il locale fu inaugurato proprio per la festa della Liberazione: una pizzeria e punto di ristoro per i tanti visitatori, soprattutto pescatori, che frequentavano l'Arno nell'oasi di Bandella e Valle dell'Inferno.

Da allora, "Lo Strettoio" è diventato un punto di riferimento per la tradizione culinaria toscana, trasformandosi in un locale accogliente e funzionale dove poter gustare pasta fatta in casa e carne alla brace, ma anche specialità della cucina marinara e ottime pizze cotte nel forno a legna, il tutto accompagnato da un’ampia selezione di vini delle migliori etichette. In questi 50 anni ha superato le crisi economiche che hanno travolto l'Italia, ha servito i suoi piatti a generazioni di aretini e continua a guardare avanti. Oggi si distingue anche per la sua specializzazione nella cucina gluten-free, offrendo un'ampia varietà di piatti per gli intolleranti al glutine

Nei giorni scorsi Confcommercio ha consegnato a Luciano una targa “alla carriera” per i 50 anni di attività. E' stato proprio il presidente di Confcommercio Valdarno Nord, Federica Vannelli, insieme alla responsabile delegazione Roberta Soldani, a conferire il riconoscimento a Luciano Parolai.
La tradizione culinaria toscana da allora si è tramandata, rimanendo però in famiglia. Il locale infatti continua ad essere a conduzione familiare: in azienda, insieme a Luciano, ci sono infatti i fratelli Loriano, Deborah, Michela, i cugini e i loro coniugi.

"Con particolare affetto mi congratulo con tutta la famiglia Parolai per il raggiungimento di questo straordinario traguardo – commenta la presidente Vannelli – Lo Strettoio è un vero e proprio pilastro della nostra comunità, una testimonianza della passione, della dedizione e della tradizione culinaria che caratterizzano il nostro Valdarno. Fin dal suo inizio nel lontano 1974, ha saputo conquistare il cuore e il palato di generazioni di clienti, offrendo un'esperienza gastronomica unica nel suo genere”.

Questa sera sarà festa a Pian di Chena, dove il ristorante proporrà un rinfresco dalle 19 alle 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo secolo di cucina: dalla tradizione toscana al gluten free. "Lo strettoio" festeggia i suoi primi 50 anni

ArezzoNotizie è in caricamento