rotate-mobile
Attualità

Concorsi per giovani medici, pubblicati i bandi. Domande entro il 20 giugno

Nell’Asl Sud Est sono disponibili 7 posti, tra cui un medico di medicina interna per lo stabilimento del Casentino e un medico per l’organizzazione dei servizi sanitari nella zona distretto di Casentino, Valtiberina, Val di Chiana

La pubblicazione dei bandi di concorso era stata annunciata entro la fine di maggio e i bandi per reclutare giovani medici per gli ospedali periferici e delle isole sono stati pubblicati ieri in gazzetta e da oggi, 22 maggio, sono on line sul sito di Estar, ente di supporto tecnico della Regione. 18 posti in tutto distribuiti nelle tre aziende sanitarie toscane, con incentivi economici, percorsi di professionalizzazione mirata e di carriera per chi sceglierà di lavorare fuori dai grandi centri urbani.  Un bando unico a livello nazionale, per provare a risolvere il problema delle zone carenti. C’è tempo fino al 20 giugno per inoltrare la domanda e partecipare al concorso.

I dati dicono che ci sono evidenze tra la bassa attrattività di alcune strutture e le caratteristiche del territorio. Dall’assessorato alla sanità della Regione Toscana fanno sapere che questa iniziativa rappresenta una risposta ad una criticità, un primo strumento sperimentale per invertire questa tendenza puntando sulla valorizzazione del percorso professionale e sull’integrazione con altri presidi ospedalieri. Questi primi concorsi saranno infatti uno strumento utile per valutarne l’efficacia e inoltre consentiranno di lavorare su modelli sempre più definiti.

Nell’Asl Sud Est, in tutto 7 posti: si cercano un medico di medicina interna per lo stabilimento del Casentino degli “Ospedali riuniti dell’Aretino”, un nefrologo e un ortopedico da assegnare all’ospedale di Nottola a Montepulciano, un medico per l’organizzazione dei servizi sanitari nella zona delle Colline dell’Albegna ed un altro per la zona distretto del Casentino, Valtiberina, Val di Chiana aretina, uno psichiatra per il dipartimento di salute mentale della zona Amiata grossetana e Colline Metallifere, un radiologo per lo stabilimento di Massa Marittima del presidio ospedaliero unico grossetano.  

Nell’Asl Toscana Centro l’avviso riguarda 2 posti: un medico di medicina d’emergenza-urgenza per l’ospedale di Pescia in provincia di Pistoia e un ortopedico per il presidio ospedaliero di Borgo San Lorenzo in Mugello.

9 medici si ricercano invece per i territori dell’Asl Toscana Nord Ovest. Quattro riguardano l’ospedale di Portoferraio all’isola d’Elba: un geriatria, un igienista ed epidemiologo, un pediatra, un radiologo. Gli altri cinque posti a bando sono un cardiologo per l’ospedale di Cecina, un geriatria per l’ospedale di Barga, ancora un geriatra per l’ospedale di Volterra, un nefrologo per l’ospedale di Piombino e un radiologo per l’ospedale di Pontremoli. 

Tutte le informazioni sono raccolte anche sul sito ufficiale della Regione Toscana, all'indirizzo https://www.regione.toscana.it/-/concorsi-per-giovani-medici-e-specializzandi-dell-ultimo-anno

Zone Distretto Casentino, Valtiberina e Val di Chiana Aretina (e correlati stabilimenti ospedalieri zonali): 1 posto in igiene e medicina preventiva: https://www.estar.toscana.it/index.php/42-2024-con-concorso-start-smart/

Stabilimento ospedaliero Casentino e/o stabilimento Val Tiberina (entrambi parte degli Ospedali riuniti dell’Aretino): 1 posto in medicina interna presso il presidio degli ospedali riuniti dell’Aretino, https://www.estar.toscana.it/index.php/40-2024-con-concorso-start-smart/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsi per giovani medici, pubblicati i bandi. Domande entro il 20 giugno

ArezzoNotizie è in caricamento